Il costo del trasloco: quanto costa spostarsi di casa

Cambiare casa è un’attività che ha un costo abbastanza elevato, soprattutto se si considerano tutte le operazioni che si devono effettuare. Si va dal costo trasloco puro e semplice, ossia la spesa per la ditta di traslochi, fino ai pagamenti per allacciamenti vari ed eventualmente per l’acquisto di mobili nuovi. Tute queste spese possono essere molto gravose, ma molto dipende dalle caratteristiche del singolo trasloco.

La spesa per gli allacciamenti

Traslocare le proprie utenze o aprirne di nuove ha un costo, che dipende dal singolo ente con cui si ha a che fare. Quando si cambia casa conviene informarsi in anticipo, non solo per quanto riguarda i costi, ma anche per le tempistiche. Alcune aziende di gestione dei servizi infatti garantiscono gli allacciamenti in giornata, ma non è sempre così.

In genere conviene prenotare per tempo l’intervento, in modo da non avere sorprese all’ultimo secondo, trovandosi magari senza acqua corrente o senza elettricità. In molti casi la nuova abitazione è pronta qualche tempo prima rispetto al giorno del trasferimento, si possono svolgere tutte le questioni che riguardano gli allacciamenti anche prima del giorno del trasloco.

Acquistare nuovi mobili

costo del traslocoQuando si compra una nuova casa in genere si tende ad allargarsi, cercando un’abitazione più ampia e comoda. Questo porta necessariamente a dover acquistare nuovi mobili; inoltre la nuova casa potrebbe dover essere imbiancata o subire qualche piccola modifica.

Anche in questo caso è importante svolgere queste operazioni prima del trasloco, ove possibile. In questo modo si approfitterà della casa vuota per svolgere tutti i lavoro e una volta trasferiti on ci si dovrà preoccupare di nulla.

Il costo del trasloco

L’effettivo costo del trasloco dipende dalla mole di oggetti da trasportare e dalla distanza tra le due abitazioni, la vecchia e la nuova. Oltre a questo è importante comprendere che il preventivo del trasloco comprende tutte le operazioni che saranno svolte dagli addetti.

Se alcune voci non sono presenti, ma ci sono necessarie, è importante contattare l’azienda anticipatamente, per concordare un nuovo preventivo e interventi ulteriori da parte degli addetti. Nel caso in cui un dato lavoro sia presente a preventivo, ad esempio lo smontaggio dei mobili o l’inscatolamento dei nostri averi, queste operazioni saranno effettuate dai dipendenti della ditta contattata.

Non ci conviene cercare di accelerare i tempi svolgendo da soli queste operazioni, perché pagheremo lo stesso, anche se gli addetti le troveranno già svolte.

Post Comment